PAOLO CIABATTINI, RIFRAZIONI

“THE SEDIMENTATION OF MATERIAL AND COLOUR ARE ENERGETIC, GESTURAL AND INITIMIS REVENUES”

“Il nucleo centrale della sperimentazione di Paolo Ciabattini parte dal luogo in cui i lavori nascono, grandi cantieri estemporanei e precari, in cui le tele non hanno obblighi formali o misure standard e le sedimentazioni di materia e colore sono gettiti energetici, gestuali e intimisti. Il site specific è costretto poi a sottoporsi al transito nello spazio espositivo pubblico e nello spazio domestico privato, luoghi nei quali le dimensioni fuori scala possibili nell’atelier della fabbrica, costituiscono una sfida e spostano la narrazione e la potenza estrema dei dipinti in un’area più concettuale e contemporanea.” Cosi la descrive la critica d’arte Martina Cavallarin.

CONCEZIONE DEL PROGETTO